Stampa questa pagina Aggiungi ai tuoi preferiti Condividi in Facebook Condividi in Twitter
A- A A+
Aggiornato Venerdì, 18 Gennaio 2019 - 09:17



RTX QRP per PSK31 in KIT di IW2IOL Dario

 

Navigando in internet, sono approdato tempo fa al sito di Dave Benson (K1SWL). Dave, con il nome di Small Wonder Lab ("Thinking Small Since 1994") propone una serie di interressanti kit per il QRP.

Date una occhiata al suo sito web: http://www.smallwonderlabs.com

La mia attenzione è caduta su di un rtx qrp 'solo psk', identificato dalla sigla PSK-20. Il kit è una variante semplificata del RTX 'PSK-20' descritto in un articolo di QST nel Giugno 2000.

Sono disponibili tre versioni del kit per i 20, 30 e 40 metri ad un prezzo di circa 100 dollari. Per la scelta del kit va considerato il fatto che la radio ha un vfo con frequenza fissa (a quarzo) e che la versione 40 metri copre la finestra di frequenze 'americana' destinata al psk, centrata attorno ai 7080 KHz. In Europa la finestra dedicata al psk è un pò piu in basso, attorno ai 7036 KHz.
Il vfo, essendo quarzato, non permette una escursione di frequenza tale per poter abbracciare entrambe le finestre radio.

Approfittando di un viaggio di lavoro negli USA ho comperato in loco la versione del kit per i 20M che copre la  finestra di frequenze da 14.070 a 14.074 KHz usata sia in USA che in Europa per i collegamenti in psk. Dopo tre giorni dall'ordine, il kit è arrivato sulla mia scrivania...

Si tratta in pratica di un RTX SSB quarzato, con una IF un po piu allargata (circa 4 KHz) rispetto ai classici RTX QRP a conversione singola. La radio è composta di un singolo circuito stampato a singola faccia di dimensioni 12 x 13 cm sul quale sono alloggiati tutti i componenti. Lo stampato è di ottima qualità e l'alloggiamento di tutti i componenti è serigrafato in modo professionale. Non ci sono parti smd da montare a parte un paio di impedenzine.

Il manuale di istruzione è ricco di dettagli per quanto riguarda l'identificazione dei componenti, il loro montaggio ed il posizionamento degli stessi sullo stampato.

Pensate che per ogni resistenza inclusa nel kit, sono indicati i colori delle fasce colorate... :-)

Per chi volesse dare una occhiata, Il manuale è scaricabile dal sito di Dave al link:
http://smallwonderlabs.com/PSK20_Manual.pdf

Per quanto riguarda l'assemblaggio e la taratura, oltre ad un minimo di manualità con componenti elettronici e bobine, non sono richiesti particolari attrezzi e/o strumentazione. Saldatore, tronchesino, pinzette, etc etc per la costruzione, un carico fittizio, un wattmetro, un multimetro ed un RTX per HF (per le prove 'on air').

Ovviamente, disponendo di stumentazione piu soffisticata, leggi generatore RF ed analizzatore di spettro, la taratura sarà ovviamente molto piu precisa.

Tutto il materiale inclusi i connettori, i toroidi ed il filo di rame smaltato utilizzato per le bobine è fornito con il kit. L'unica cosa che non viene fornita è il contenitore che Dave vende separatamente.

Il montaggio non ha richiesto particolari problemi e ha richiesto piu o meno tre/quattro serate di lavoro. Ponendo la dovuta attenzione a quanto si sta facendo, le serigrafie sulla basetta e la descrizione piu che dettagliata dei componenti rendono il lavoro spedito e a prova di errore.

Ci sono 4 bobine da avvolgere su dei toroidi, che non presentano particolari difficoltà per quanto riguarda la loro realizzazione.

Anche la taratura, passato con successo lo 'smoke test' non ha presentato particolari problemi. Evito di descrivere qui come procedere passo passo con la taratura; se volete approfondire la cosa vi rimando al manuale di Dave che è ricco di dettagli.

E' necessario utilizzare un programma per PSK; Dave consiglia Digipan, che è utilizzabile senza licenze d'uso (freeware) e che funziona egregiamente.

Sono necessari anche un paio di cavetti (stereo con jack da 3.5mm) per collegare la radio alla scheda audio del PC.
Da notare che questo rtx non ha un ingresso PTT per mandare in trasmissione la radio.

Il circuito include una sorta di VOX che manda in trasmissione la radio quando il segnale in ingresso alla stessa supera una certa soglia predefinita in fase di progetto. Questa soglia è implementata via HW ed è pensata per non sovraccaricare la radio quando è in trasmissione.

La radio, è in grado di produrre 3 Watts circa. Personalmente non ho fatto prove utilizzando questa potenza. Ho aggiunto un amplificatore al rtx per aumentare la potenza in output a circa 8-10 Watts, vista la posizione infelice del mio QTH.

Per problemi 'di condominio' non posso installare antenne sul tetto di casa, perciò utilizzo una antenna loop magnetica 'home made' posizionata su di un balcone ad un metro di altezza da terra. (sig sig).

Con questo set up, lo scorso anno, ho fatto circa 100 collegamenti in psk in Europa con buoni rapporti di RST e IMD (PSK) incluse varie stazioni QRP.

A disposizione per chiarimenti all'indirizzo iw2iol@libero.it

73 de IW2IOL Dario