Stampa questa pagina Aggiungi ai tuoi preferiti Condividi in Facebook Condividi in Twitter
A- A A+
Aggiornato Venerdì, 18 Gennaio 2019 - 09:17



Relazione conclusiva

 

Il 20 Luglio 2007 si è conclusa l’operazione fiamma scout “UN MONDO UNA PROMESSA“, le attività per chi non lo ricordasse, sono state promosse in collaborazione con la sezione scout CNGEI di Cernusco in concomitanza dell’evento mondiale “100 anni di scoutismo“, ovvero i festeggiamenti che ricordano la fondazione del movimento scout avvenuta ufficialmente con il primo campo scout nel 1907 sull’isola di Brownsea in Inghilterra alla guida di Robert Baden-Powell.

L’operazione ha coinvolto in prima persona il sottoscritto Moreno I2DKJ in quanto membro attivo della squadra che ha prelevato la “FIAMMA SCOUT“ a Bari e l’ha portata fino al confine francese di Ventimiglia / Mentone, un percorso di ben 1400 Km ca. fatti ad una velocità media di circa 7 Km/h (la FIAMMA viaggiava portata dagli scout, podisti e/o ciclisti non professionisti).

Mentre le attività scout sono state magnifiche piene di momenti emozionanti ricche di eventi, incontri con persone molto interessanti, la stessa cosa non posso dirla per le attività radio…da un lato mi sono trovato a dare una mano a tutta la logistica dei vari trasferimenti, dall’altra, le poche volte che mi sono trovato a montare le HF…ahimè…non c’era propagazione!

Ho operato prevalentemente in movimento con le V-UHF contattando molti radioamatori di tutte le regioni italiane attraversate.

La squadra di radioamatori della sezione ARI di Cernusco invece ha sostenuto in maniera egregia l’iniziativa, operando molto bene secondo quanto si aveva programmato per non interferirsi nelle operazioni. Più precisamente:

  • IK2EBP Terenzio nei modi PSK- RTTY e fonia
  • I2XLF Nino PSK e fonia
  • IN3OWY Antonio CW
  • I2XDI Carlo in digitale WSJT6
  • IZ2JNN Stefano ha curato l’invio delle QSL via eQSL

Tutti hanno operato rispettando le regole di ham spirit ovvero diversificando gli orari e le bande di frequenza.

La richiesta di contatti con il nominativo speciale II2SFI ha superato tutte le migliori aspettative, è certo che l’evento, con la pubblicità mondiale e i riferimenti messi dal nostro team sui siti internet tipo QRZ. ecc., hanno contribuito sicuramente… in particolar modo a dare le spiegazioni del caso.

Un grazie sentito particolarmente a quanti hanno creduto in questa attività un pò particolare e alle sezioni scout CNGEI e ARI di Cernusco che con la loro sponsorizzazione hanno dato visibilità concreta all’iniziativa e a me la possibilità di vivere un'esperienza davvero unica ed eccezionale. Un ulteriore grazie non meno importante perché ultimo va a mia moglie Cecilia che mi ha incoraggiato in questa impresa.